• Corso Alcide De Gasperi 65, Caldiero (VR)
  • vr_caldiero@primacasa.it
  • 045 6151989

Tre cose da fare quando vendi casa

Stai pensando di vendere casa e non sai da che parte incominciare?

C’è sempre una lista di cose da fare. Ecco allora le prime tre mosse da attuare, se decidi di mettere in vendita il tuo appartamento, il tuo rustico o la tua villa.

Se pensi di vendere a privati, per prima cosa, armati di tanto tempo e di una buona scorta di pazienza. Avere fretta potrebbe rivelarsi controproducente. Dovrai incontrare più persone, essere fortunato nel trovare quelle giuste e disposte a pagare il valore che tu vorresti. Considera che, a livello nazionale, il tempo medio per la vendita di un immobile è di 8/9 mesi.

1. Preparare i documenti necessari

Per presentare la casa a potenziali interessati, stabilire il prezzo e finalizzare la compravendita sono necessari una serie di documenti, alcuni dei quali fondamentali per poter vendere un immobile.

In sintesi, dovrai avere sottomano: l’atto di provenienza, la planimetria e la visura catastale, la certificazione energetica, i documenti condominiali, il certificato di agibilità dell’immobile, eventuale ipoteca, il contratto di locazione, se la casa è affittata, più altri documenti che potranno tornare utili in un secondo momento, come garanzie dell’immobile e schemi di tutti gli impianti presenti.


2. Sistemare casa e renderla presentabile

La seconda cosa da fare è sistemare casa e renderla presentabile, risolvendo eventuali problemi e guasti, mantenendola pulita e in ordine.

I problemi strutturali o degli impianti sono una grande fonte di preoccupazione per i potenziali acquirenti. Non è tanto il fatto di mettere delle toppe o dare una verniciata, quanto l’onestà di presentare una casa per quello che è.

A parte mostrare le varie stanze quanto più pulite e in ordine possibile, meglio evitare arredi vistosi, luci troppo forti e colori sgargianti e fastidiosi. E non ostentare a tutti i costi il tuo stile. Una presentazione più neutra possibile della casa in vendita, lasciando a chi la visita la libertà di raffigurarsi come potrà diventare, è la via migliore per agevolare la vendita e accorciare i tempi.


3. Decidere a chi affidarsi e promuovere l’immobile

Se decidi di muoverti autonomamente e cercare dei privati a cui vendere, sappi che ti serviranno più tempo ed energie, e tanta pazienza. Dipende da te, da quanta fretta hai.

Se vuoi ridurre i tempi, l’agenzia è la strada un po’ più costosa, perché comporta una percentuale sul prezzo di vendita ma con il vantaggio di incontrare clienti selezionati, di avere servizi extra e consulenza specializzata, la preparazione dell'immobile con home staging e servizio fotografico (anche video o virtual tour) per la pubblicazione dell’annuncio nei principali portali immobiliari e sui canali social dell’agenzia, e un aiuto nella predisposizione della documentazione necessaria.

L’agenzia, infatti, è fondamentale per “mettere l’immobile in vetrina”, dargli più visibilità e riuscire a selezionare l’acquirente interessato più adatto all’acquisto, al giusto prezzo di mercato.
È il mediatore immobiliare a organizzare gli appuntamenti e le visite dei clienti potenzialmente interessati e a seguire tutto l’iter dalla proposta d’acquisto fino al rogito.

Richiedi Informazioni

I dati derivati tramite il seguente modulo da Lei volontariamente forniti per l'attivazione dei servizi richiesti saranno trattati da parte di eWake srl ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e del Regolamento (UE) 2016/679) in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e di libera circolazione di tali dati e s.m.i. Clicca qui per l'informativa completa.